Senza categoria

Cabala

E allora ci siamo. Siamo qui io e te. Tu hai preso le mie paure e le hai fatte diventare farfalle leggere. Io ho preso i tuoi occhi azzurri e li ho incastrati nel mio cuore. Sei casa. Suono di onde sulla battigia. Soffio di vento sulle cime. Ci siamo sempre appartenuti senza dirlo.

Annunci
Senza categoria

La (scon)volta buona

Sono così abituata ad arrovellarmi su ciò che andrà male che fatico a godermi ciò che va bene. Sarà che fino ad ora ogni volta che ho spiccato il volo è finita malamente, fra fragore di ossa e pianti infernali. Ho faticato a rialzarmi, ad aggiustare il tiro, più che mai a fidarmi e portarmi… Continue reading La (scon)volta buona

Senza categoria

Your house is my world

La mia casa può sembrare uno spazio piccolo, rispetto a ciò cui voi siete abituati. Ma io ci ho messo anni a trovarla: ho impiegato occhi, naso, bocca e cuore. La volevo così, ne ho provate altre. Ma questa, solo questa, è un volume di respiri, accoglienza e affetto dosati esattamente per potermi organizzare, adagiare… Continue reading Your house is my world

Senza categoria

Fidanza_mente

È che io ai legami, nonostante gli esempi, ci ho sempre creduto poco. Sono libera, da sempre. Una radice profonda e forte a cui tornare. Occhi come i miei e mani lavoratrici instancabili che mi hanno insegnato tutto. Ma una strada lunga e solo mia, ben presto mi ha insegnato salite e cadute, salti e… Continue reading Fidanza_mente

Senza categoria

Veli. Danza. Protezione

Saggi di danza con le parole, da sempre. Per salvarmi, per proteggermi da una realtà che non mi ha risparmiato praticamente nulla. Per respirare e rifugiarmi in qualcosa che, finalmente, fosse uno spazio solo mio, a mia misura. In questa lotta continua, in cui mi imbarco sempre nella scialuppa sbagliata. Poi arrivi tu, quasi una… Continue reading Veli. Danza. Protezione

Senza categoria

Da sempre. Poi sempre.

(sono da sempre una bambina casinista ma introversa. Come unico rifugio le parole. Ed in quelle che scappo se sto male, sono quelle che mi hanno salvata da un uomo che era il mio sogno, ma che lo era anche per i suoi 3 figli. Il mio evento scatenante è stato il suo 4° figlio.… Continue reading Da sempre. Poi sempre.

Senza categoria

La (prima) ultima volta

Sai, ci penso da un po'. Ma tanto io penso un po' troppo a tutto. Poi mi lancio a occhi chiusi. Ma ora ho poco da lanciare, cascherei, nonostante tutto ciò che ci siamo promessi. Leggo titoli di canzoni, di quel gruppo che amo e tu disprezzi ma che c'era quando ho subito il più… Continue reading La (prima) ultima volta

Senza categoria

Te lo mando?

Io ci provo, sai, a tenerti a in braccio di distanza, a confermarmi che non è stato niente, parole senza peso. Provo a dare ragione a chi dice che sei un fuoco d'artificio, cancello le chat, mi impongo di non scriverti e il silenzio. Proprio lui che ha sempre curato la mia impulsività, il mio… Continue reading Te lo mando?

Senza categoria

Vorrei.

Vorrei leggessi questo post. E corressi qui, impulsivo e diretto come sei. Vorrei appoggiassi la testa alla mia pancia, facendomi il solletico fino a farmi contorcere, con la mia risata scema e i tuoi occhi che brillano. Vorrei volessi. Vorrei volassi. Vorrei tante cose, che il tempo desse ragione ai miei pensieri e balzasse da… Continue reading Vorrei.

Senza categoria

Dialoghi. Su chi non c’è con chi non c’è.

Dunque, nàni, quando hai smesso di fidarti? Cioè tu che hai sempre sorriso, detto grazie, ceduto il passo sul marciapiede, proprio come ti ho insegnato, quando hai deciso di non lasciare posto nel tuo cuore a chi ti parla, come mai hai iniziato a toglierti la possibilità di conoscere gli altri? Nonna mia, non è… Continue reading Dialoghi. Su chi non c’è con chi non c’è.